Indietro

Il pacchetto scuola in aiuto alle famiglie

L'amministrazione comunale ha accolto il progetto della Regione in sostegno alle famiglie con reddito inferiore a 15mila euro

BORGO A MOZZANO — Incentivare il diritto allo studio. Questo l'obiettivo del Pacchetto scuola, promosso dalla Regione Toscana per sostenere il percorso scolastico degli studenti di medie e superiori. Un progetto che anche quest’anno è stato accolto e rilanciato dal Comune.

"Alla scuola e agli studenti – commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti – stiamo dando molta attenzione. Permettere ai ragazzi di vivere la scuola in modo positivo e in ambienti sani, di crescere e di studiare è un obiettivo che intendiamo raggiungere con ogni mezzo. Da un lato, infatti, interveniamo sugli edifici, sulle strutture per renderle sicure e moderne; dall’altro sosteniamo le famiglie, con incentivi, contributi e sgravi".

Il bando, che resterà aperto fino al 21 luglio, è rivolto alle famiglie in condizioni economiche difficili, con un reddito Isee inferiore ai 15mila euro, e dedicato agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

L’incentivo, erogato senza obbligo di produrre documentazione di spesa, potrà essere utilizzato per l’acquisto dei libri di testo, di materiale didattico e per il pagamento dei servizi scolastici. Possono partecipare al bando gli studenti della scuola secondaria di I grado e gli iscritti al primo biennio della scuola secondaria di II grado che abbiano superato l’anno o che, se ripetenti, siano costretti ad acquistare nuovi libri di testo. Per le classi terze, quarte e quinte delle scuole superiori è invece indispensabile aver conseguito la promozione alla classe successiva. In caso di Isee fino a 5mila euro, il contributo del “Pacchetto scuola” verrà erogato interamente, ovvero il 100% della spesa prevista, che scenderà al 70 per cento della copertura integrale per tutti coloro che presentino un reddito Isee compreso tra 9 e 15mila euro.

Il bando e il modello di domanda possono essere scaricati dalla sezione “Borgo Scuola” del sito del Comune o ritirati presso l’Ufficio Scuola del Comune di Borgo a Mozzano. Entro il 21 luglio, la documentazione richiesta potrà essere consegnata a mano all’Ufficio Scuola dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13; potrà essere inviata via posta ordinaria all’indirizzo Comune di Borgo a Mozzano, via Umberto I, n°1 – Borgo a Mozzano. In questo caso non farà fede il timbro postale e l’amministrazione non assume alcuna responsabilità riguardo al funzionamento del servizio postale. Infine, la domanda potrà essere inviata tramite PEC all’indirizzo comune.borgoamozzano@postacert.toscana.it. La domanda dovrà essere spedita esclusivamente da un sito certificato PEC e, in caso diverso, sarà considerata nulla.

Per eventuali ulteriori informazioni: Ufficio Scuola - Comune di Borgo a Mozzano 0583/820423, morelli@comune.borgoamozzano.lucca.it.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it