Indietro

Occhi bionici per presidiare la Garfagnana

Firmati diversi protocolli d'intesa fra prefetto e Comuni per l'attuazione della sicurezza urbana in tutto il territorio della lucchesia

LUCCA — Firmati dal prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti e dai rispettivi sindaci, alla presenza dei rappresentanti delle forze dell’ordine, ben sette nuovi protocolli d’intesa per l’attuazione della sicurezza urbana con i comuni di Capannori, Careggine, Castiglione di Garfagnana, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Massarosa, Villa Collemandina; seguiranno a breve Camporgiano, Pieve Fosciana e San Romano in Garfagnana.

"Obiettivo primario - ha commentato il prefetto -, il potenziamento secondo le specifiche esigenze territoriali dei sistemi di videosorveglianza comunali".

Sulla base dell’intesa stipulata, le amministrazioni locali presenteranno i progetti tecnici d’investimento che, qualora rispondenti alle esigenze di sicurezza e ordine pubblico e capaci di garantire un concreto supporto alle forze di polizia, anche grazie all’interconnessione con le Sale operative, saranno poi oggetto di un’apposita valutazione nazionale per l’assegnazione delle risorse necessarie alla loro realizzazione, come previsto dal decreto-legge 14/2017 (“Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”), che ha costituito presso il ministero dell’interno un apposito fondo nazionale – di 37 milioni di euro – per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza locale, permettendo a tutti i comuni interessati di partecipare al bando di finanziamento.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it