Indietro

Otto escursionisti bloccati nell'orrido di Botri

Il gruppo stava effettuando la discesa integrale del canyon quando un temporale ha causato una piena improvvisa del torrente

BAGNI DI LUCCA — Sono terminate nel tardo pomeriggio le operazioni di recupero di otto escursionisti rimasti bloccati nell'orrido di Botri, un canyon naturale molto amato dagli appassionati del trekking. Un forte temporale ha generato una piena improvvisa del torrente che scorre sul fondo dell'orrido e le otto persone sono rimaste bloccate in punti diversi del percorso che avevano iniziato partendo dalla parte più bassa.

Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino e speleogico di Lucca, i carabinieri forestali, i mezzi del 118 con un elicottero Pegaso.

I carabinieri hanno recuperato i due membri del gruppo rimasti più in basso. Il Pegaso ne ha tratti in salvo altri quattro  che erano arrivati a metà del tragitto. Il Soccorso alpino invece ha raggiunto via terra i due escursionisti più lontani, riportandoli fino all'uscita.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it