Indietro

Sole, temporali e grandine, frana in Alta Versilia

L'allerta gialla in vigore fino a mezzanotte è scandita da acquazzoni e grandinate furibonde. In Alta Versilia chiusa la strada di Arni per una frana

FIRENZE — Condizioni meteo estremamente variabili durante questa nuova allerta meteo di codice giallo lanciata dalla protezione civile regionale ieri pomeriggio e in vigore fino alla mezzanotte di oggi. 

Fin dalle prime ore di stamattina acquazzoni e grandinate intensissime si sono alternate a scorci di cielo sereno, con temperature decisamente più elevate rispetto ai giorni scorsi. Condizioni che infliggono nuovi danni alle coltivazioni dopo i disastri provocati dalle nevicate di una settimana fa.

Il rischio idrogeologico resta alto: alcuni massi sono franati sulla strada provinciale di Arni, in località Culaccio, nel Comune di Stazzema. La viabilità è stata quindi chiusa in attesa della rimozione dei detriti e del ripristino delle condizioni di sicurezza. Pesanti  le ripercussioni sulla circolazione: la via di Arni è l'unico collegamento fra la Versilia, Seravezza e la Garfagnana sul versante occidentale delle Apuane e lo stesso paese di Arni è in pratica irraggiungibile dalla costa.

I previsori del Lamma hanno annunciato un graduale miglioramento della situazione a partire da oggi pomeriggio. Domani invece, giovedì 8 marzo, il cielo sarà parzialmente nuvoloso o velato, con addensamenti più consistenti a partire dal pomeriggio sulla provincia di Massa-Carrara e sulla Versilia, dove non sono escluse piogge leggere. Possibili foschie o nebbie mattutine nei fondovalle delle zone interne della regione.

http://www.toscanamedianews.it/firenze-consiglio-r...

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it